Rifugio Bosi

Monte Piana Rifugio Bosi

Il rifugio Bosi è un rifugio alpino che si trova 2.205 mslm nella parte meridionale di Monte Piana.

La via più agevole per raggiungere il rifugio parte da Misurina appena imboccata la strada che porta alle Tre Cime di Lavaredo. Adiacente al parcheggio parte un servizio Jeep-navetta a pagamento che porta fino al rifugio Bosi a quota 2.205 m. La stessa strada carrabile è percorribile a piedi in circa 1,30h.

Questo rifugio è dedicato al Maggiore del Regio Esercito, Angelo Bosi caduto a Monte Piana il 17 luglio 1915, durante il primo attacco italiano alle posizioni austriache presenti sul monte.

Nel 1962 fu acquistato dal Cav. Giovanni De Francesch. Il rifugio fu ristrutturato e ampliato e nel 1965, poco al di sopra del rifugio, viene edificata la chiesetta votiva dedicata alla Madonna della Fiducia in memoria dei soldati qui caduti dei due schieramenti. Nel 1986 muore Giovanni De Francesch, il rifugio continua ad essere gestito dalla moglie e successivamente dal figlio; ancora oggi il rifugio presenta nelle pareti esterne alcuni lapidi commemorative.